San GiovanniToday

Visite guidate, mostre e spettacoli: nel Municipio VII torna la festa dell'acqua

Nel Municipio degli Acquedotti, una settimana di appuntamenti con il festival "Aquae Septimae". Con l'occasione, grazie alla partnership con Acea, saranno effettuati anche restauri nel parco di Tor Fiscale

L'acqua ed il territorio del Municipio VII rappresentano un binomio antico. Basta osservare gli imponenti acquedotti che solcano l'omonimo parco per farsene un'idea. E' forse anche per questo che in quel municipio, unico caso nel panorama cittadino, l'acqua sia diventata la protagonista di appuntamenti culturali. Eventi che contribuiscono sia a valorizzare il territorio che a farlo conoscere.

Il restauro di Tor Fiscale

I restauriCon la terza edizione di Aquae Septimae, l'ente di prossimità è riuscita a coinvolgere anche Acea. La municipalizzata infatti si è resa disponibile per il recupero d'una parte dell'immenso patrimonio che attraversa il Municipio. La società infatti finanzierà il restauro  dell’affresco, dell’epigrafe e del fontanile di Benedetto XIV presenti nel nostro Parco di Tor Fiscale.

La riapertura del teatro di Villa Lazzaroni

L'intervento di Acea non è il solo a caratterizzare questo festival che inizia il 21 marzo, con un giorno d'anticipo rispetto alla Giornata Mondiale dell'Acqua.  A Villa Lazzaroni infatti fino al 27, sarà allestita la mostra  "Le memorie dell’Acqua". Nel teatro municipale, che torna così a disposizione dei cittadini, sanno allestite fotografie e vetrate artistiche realizzate dai Corsi della prestigiosa Scuola Comunale di Arti e Mestieri "Ettore Rolli", nonchè fotografie tratte dalla collezione privata dell’associazione “Pro Loco Tor Fiscale”.

Il museo diffuso e le visite guidate

Le vestigia del passato e nel presente la festa "Aquae Septimae" diventano l'occasione anche per ragionare sulla possibilità, in futuro, di realizzare un museo diffuso dell'acqua.Un obiettivo che il Municipio VII non nasconde di perseguire, "magari in collaborazione con Acea" fanno sapere da piazza Cinecittà. Intanto però, la valorizzazione del territorio, è affidata alle visite guidate. Nelle mattinate di venerdì 22 e sabato 23 marzo, sono state organizzate  rispettivamente nel parco degli Acquedotti ed all'Acquedotto del Mandrione ed in entrambe i casi sono curate dal Parco Regionale dell'Appia Antica. Gli appuntamenti previsti durante questi sette giorni sono numerosi e riportarli tutti è decisamente complicato.

Il Municipio degli acquedotti

Nel complesso però segnalano la volontà, da parte dell'amministrazione di prossimità, di valorizzare l'immenso patrimonio archeologico, culturale ed artistico di cui dispone. A partire da "questo importante elemento naturale a cui - ha sottolineato Elena De Santis, Assessora  municipale alle politiche Culturali -  dobbiamo la nostra cultura, la nostra storia, il nostro appartenere ad una civiltà che ha per prima diffuso le opere d’ingegneria delle acque. Ed il nostro territorio - con i suoi acquedotti -  ne è splendida e ricca testimonianza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento