San GiovanniToday

Furio Camillo, sgomberato palazzo pericolante: 26 famiglie senza casa

Sgomberato un palazzo in via Enea. Il comandante dei vigili urbani: “E' un palazzo pericoloso, al momento non sappiamo ancora quanto, ma è ovvio che le persone non possono abitarci"

Un palazzo in via Enea, in zona Furio Camillo è stato sgomberato ieri sera dai vigili del fuoco che avrebbero verificato lo “spanciamento” di un pilone portante. I residenti, 26 famiglie, avrebbero sentito degli scricchiolii durante dei lavori in un appartamento del primo piano. Oggi il comandante della polizia municipale Angelo Giuliani interpellato, a margine di un convegno ai Musei Capitolini, sul palazzo sgomberato ha dichiarato: “Stamattina c'è stata l'ispezione, sono in corso accertamenti tecnici e probabilmente bisogna intervenire a livello strutturale. E' un palazzo pericoloso, al momento non sappiamo ancora quanto, ma è ovvio che le persone non possono abitarci". Al momento 26 famiglie si trovano senza casa e sono ospitate presso le strutture del dipartimento alle Politiche Abitative.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento