San Giovanni Today

Guerra ai writer: tirati a lucido gli ingressi della stazione Ponte Lungo

Rimosse le scritte da tutti gli ingressi della stazione metropolitana di Ponte Lungo. L'intervento è stato condotto nella notte tra giovedì 18 e venerdì 19 febbraio

Gli utenti che questa mattina hanno utilizzato la stazione metropolitana di Ponte Lungo avranno faticato a riconoscerla. Nella notte di giovedì 18 i suoi accessi sono stati complamente tirati a lucido. La guerra ai writer, nelle stazioni della Metro A situate lungo l'Appia Nuova, sembra così iniziata.

GUERRA AI WRITER - Per quanto riguarda Ponte Lungo la situazione è sotto gli occhi di utenti e passanti. Le lastre di travertino posizionate ai lati delle scalinate, sono ora immacolate. Sempre dal Gruppo RetakeRoma Appio Tuscolano apprendiamo che "la pulitura è avvenuta con la sabbiatura adoperando un interte finissimo. Ma la notizia più importante è che le uscite sono tutte trattate con l'antigraffito". E questo significa che se qualche vandalo prova a taggarvi nuovamente sopra, sarà molto più semplice intervenire per rimuoverne le scritte.

I PROSSIMI INTERVENTI - Dal gruppo Retake Appio Tuscolano si apprende che "domenica prossima dalle 22 in poi si passerà alle uscite di Furio Camillo e poi ancora a seguire toccherà a Colli Albani". Se i risultati saranno gli stessi apprezzati questa mattina, gli accessi delle stazioni metropolitane ne usciranno davvero trasformati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cassonetti ribaltati e immondizia gettata dai balconi: ai Due Leoni la rivolta dei rifiuti

  • Politica

    Emergenza siccità, Acea valuta chiusura nasoni. Raggi: "Dossier chiesto da me"

  • Cronaca

    Poliziotto con la meningite, stazionarie le sue condizioni

  • Politica

    Bordoni: "M5s non pervenuto alle elezioni, Pd punito. Ad Ostia Centrodestra unito vincerà"

I più letti della settimana

  • Tentano truffa del finto incidente, ma l'anziana era la mamma di una poliziotta

  • Caffarella, dopo le promesse sei mesi di silenzio: così il Comune rischia di perdere una parte del parco

Torna su
RomaToday è in caricamento