San GiovanniToday

Villa Lazzaroni, vandalizzata l'area giochi. Residenti infuriati: "Da mesi segnaliamo il cancello rotto"

Altalena e giochi a molla manomessi nel parco dell'Appio Latino. Anastasi (Ass. Villa Lazzaroni): "A luglio hanno divelto un'inferriata e di notte entrano indisturbati"

Brusco risveglio per le giovani famiglie dell'Appio Latino. L'area giochi di Villa Lazzaroni è stata presa di mira dai vandali. Gli arredi ludici sono stati danneggiati ed a pagarne le conseguenze sono i bambini più piccoli.

Gli atti vandalici

"Hanno rotto le maglie della catena che sostiene un'altalena. La seduta, adatta ai bambini sotto i tre anni, è stata arrotolata sulla trave che sostiene il gioco – racconta Laura Anastasi, dell'associazione Insieme per Villa Lazzaroni – hanno rovinato anche un gioco a molla. Era di legno e gli hanno asportato la parte superiore, quella dove i bambini si siedono. Così è inutilizzabile".

Il depauperamenteo della villa

L'area giochi aveva già subito un ridimensionamento. Nonostante sia molto frequentata dalle famiglie, l'amministrazione non ha mai provveduto a sostituire il principale arredo lì presente. Si trattava di un classico castello di legno, dotato di scivolo. Per anni non è stato manutenuto e col tempo si è deteriorato. A lungo transennato, è stato rimosso e mai rimpiazzato. Ai bambini resta pur sempre la possibilità di divertirsi sfruttando i prati della villa. Anche se ormai sono diventati secchi. L'impianto d'irrigazione non funziona da anni e nonostante le proteste, il Campidoglio non ha ancora provveduto a ripararlo.

I problemi che si sommano

"Per  il 2020 sono stati stanziati dei fondi per la villa – ricorda Laura Anastasi – si parla di circa 200mila euro. Nel frattempo però i problemi si sommano". Il recente incendio al chiosco ed al magazzino degli attrezzi ha aggiunto ulteriore degrado al prezioso parco dell'Appio Latino  Il problema si è andato ad aggiungere alle fontane spente, alla voragine apertasi a ed al progressivo depauperamento del patrimonio verde. 

Il varco segnalato al Municipio

Alcuni problemi però potrebbero essere evitati. "Noi abbiamo ripetutamente segnalato l'effrazione di una sbarra di ferro, situata a ridosso dell'ingresso che sta tra via De Cesare e via Appia Nuova. La prima segnalazione l'ho fatto personalmente al Municipio ad inizio luglio, l'ultima qualche settimana fa. E' anche pericolosa quella sbarra, perchè è stata divelta ad altezza d'uomo ed i bambini potrebbero ferirvisi". Oltrettutto crea un varco che, i vandali, hanno imparato a sfruttare. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento