San GiovanniToday

Appio Latino sprofonda: ecco perchè si è formata l'ennesima voragine

Le cause della voragine presente in via Macedonia, l'ennesima formatasi nel quadrante più colpito della Capitale: l'Appio Latino

La voragine di via Macedonia

Le transenne restano in via Macedonia. La strada, una delle porte d'accesso al Parco della Caffarella, resta sbarrata. All'altezza di Circonvallazione Appia infatti, martedì 23 aprile si è aperta un'altra voragine. L'ennesima nel quadrante il più martoriato della Capitale.

Il protocollo voragini

"Abbiamo immediatamente attivato il protocollo voragini – ha spiegato l'assessore municipale Salvatore Vivace – e questo significa che Polizia locale e Vigili del fuoco si sono immediatamente recati sul posto, insieme agli uffici tecnici municipali. Per sicurezza, anche prima delle verifiche visive, l'area è stata interdetta. Poi si è ritenuto opportuno chiudere la strada fino a via Latina, in entrambe i lati, perchè ad occhio non si vedeva la fine. Il giorno successivo è arrivata Acea con un robottino che viene utilizzato per verificare quale sia il danno".

Un territorio ricco di cavità

In attesa di comprendere l'origine del problema, la protezione civile ha anche messo a disposizione una squadra di speleologi. Dopotutto, come ricordava la precedente presidente Susi Fantino e come oggi conferma l'assessore Vivace, quello del VII Municipio "è un territorio ricco di cavità". Il ricorso a quest'equipe non sarà però necessario. "C'è stata una perdita idrica ad un centinaio di metri dal punto in cui si è verificato il cedimento stradale – ha chiarito l'assessore – di fatto la pressione ha spostato il materiale sotto il manto, creado la voragine".

Il ritorno alla normalità

Il problema verificatosi in via Macedonia quindi non è dello stesso tipo di quello ravvisato in via Ughelli. "Lì ci fu un cedimento del collettore fognario che, nella zona, è piuttosto vetusto". Per quanto riguarda i tempi per la riapertura impossible fare previsioni. "Come municipio controlleremo che i tempi siano fatti con le modalità corrette. Per la tempistica però – ha specificato Vivace - bisogna occorre aspettare comunicazioni da parte di Acea. E penso che, verosimilmente, arriveranno con l'inizio della prossima settimana".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento