San GiovanniToday

Entra nel parcheggio del Ministero dei Beni Culturali e danneggia le auto

All'arrivo degli agenti del reparto volanti, allertati grazie alla segnalazione al numero unico di emergenza, il 26enne li ha aggrediti con calci e pugni

E' entrato nel parcheggio in uso al Ministero dei Beni Culturali, in piazza Santa Croce in Gerusalemme, e ha iniziato a danneggiare le autovetture in sosta. All'arrivo degli agenti del Reparto Volanti, allertati grazie alla segnalazione al numero unico di emergenza, il 26enne li ha aggrediti con calci e pugni.

E' successo intorno alle 19 di ieri, 7 agosto. Accertato che il ragazzo era agli arresti domiciliari, il 26enne è stato arrestato per evasione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e denunciato per il reato di danneggiamento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento