San GiovanniToday

Caffarella: il M5S chiede un accesso agli atti sul fiume Almone

Il Consigliere Comunale Enrico Stefàno ha protocollato la richiesta all’Assessore Marino sullo stato di salute del fiume Almone. Stefàno: “Vediamo se sarà possibile avere i dati anche su Marino e Ciampino”

Lo premettiamo subito. Non ci sono ancora novità, purtroppo, sullo stato di salute del fiume Almone. Non che ce ne sia particolarmente bisogno, perchè basta recarsi alla Caffarella per farsi un'idea di persona delle condizioni in cui versa. Un paio di notizie da segnalare, comunque ci sono. La prima riguarda la bonifica degli argini, che sono stati ripuliti dai canneti e dai rifiuti che vi si tendevano ad accumulare. Tuttavia, almeno nella zona a ridosso della Torre Valca, le canne tagliate sono state accatastate e fino a sabato scorso, non sono state rimosse.

RICHIESTO UN ACCESSO AGLI ATTI - L’altra novità, risiede nella richiesta di accesso agli atti che il Consigliere capitolino Enrico Stefàno del M5S ha rivolto all’Assessore Estella Marino. “La richiesta l’ho inoltrata ad inizio settimana – ci informa il pentastellato – ovviamente ancora non ci hanno risposto. So tuttavia che quel fiume è particolarmente apprezzato dai romani, anche se io la Caffarella non la frequento moltissimo. Tuttavia, la nostra rete e l’organizzazione in tavoli tematici dei nostri attivisti, ci permette di essere capillari. Il loro contributo è essenziale – sottolinea Stefàno – ed in molti casi anche professionale, perchè abbiamo a che fare con biologi o architetti, per citare solo degli esempi”.

MARINO E CIAMPINO - Sullo stato di salute dell’Almone, ma più che altro su cosa vi viene sversato dentro, ancora non si riesce a far luce. “Abbiamo chiesto di conoscere la situazione per quanto riguarda i depuratori che dovrebbero funzionare nella zona di Ciampino, e vorremmo cercare di capire anche come intende muoversi l’amministrazione. Perchè da quello che siamo riusciti  a capire c’ è sempre stata un po’ di opacità – valuta il Consigliere del M5S -  Vorremmo poi sapere, se Roma Capitale dispone della documentazione relativa anche ai comuni di Marino e di Ciampino. Comunque sia, qualora non l’avesse, poichè abbiamo bisogno di capire come funzionano questi impianti, ci muoveremo attraverso la nostra rete di attivisti presenti in quei territori”.

L'ESPOSTO  DEI CITTADINI - Ricordiamo che alcuni cittadini romani, hanno recentemente sottoscritto un esposto per denunciare le amministrazioni di Marino e di Ciampino che non avrebbero ottemperato alle loro richieste, dopo molti mesi, sui dati relativi all’inquinamento delle acque dell’Almone nei tratti di loro competenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Sgomberi, il prefetto a Raggi: "Sulle occupazioni chiarisca, se vogliono tenersele comprino gli edifici"

  • Cronaca

    Giovane romano aggredito a Trieste: in coma un 23enne

  • Cronaca

    Abbassava le tasse in cambio di denaro, in manette funzionario corrotto dell'Agenzia Entrate

  • Politica

    Nido chiuso per topi da 12 giorni e bimbi trasferiti: "Raggi faccia qualcosa"

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio, gli orari e le fasce di garanzia

  • Roma Tpl: domani regolari bus in periferia, sospeso lo sciopero di 4 ore

  • Omicidio Fiumicino: Andrea De Filippis ha ucciso Maria Tanina Momilia, movente passionale

  • Omicidio Maria Tanina Momilia: il personal trainer confessa il delitto, le parole del suo avvocato

  • Stazione Tiburtina: stuprata, picchiata e sequestrata in una tenda al presidio dei migranti

  • Roma capitale delle escort: nella zona del Vaticano il record. Ecco la mappa del fenomeno

Torna su
RomaToday è in caricamento