San GiovanniToday

San Giovanni: casa d'appuntamenti con stanze a tema, un arresto

"Stanze a tema" per ogni gusto e tipo di cliente: scoperta da agenti in borghese casa per la prostituzione. Le ragazze dovevano pagare 50 euro al giorno alla donna che gestiva l'attività

Quello che all'apparenza sembrava ai più uno dei tanti appartamenti del quartiere San Giovanni era diventato l'alcova che proteggeva una casa d'appuntamenti dove 3 giovani sudamericane si prostituivano: il tutto sotto il controllo di un'altra donna che gestiva la clientela e il “lavoro”.

Le attività svolte all'interno dell'appartamento sono state scoperte con un'operazione degli agenti della squadra mobile che si sono presentati in borghese in qualità di clienti. Quando la porta è stata aperta gli agenti sono stati accolti dalle tre giovani sudamericane che, in abiti succinti, li hanno fatti accomodare.
All'interno della casa gli agenti hanno individuato le tre donne e una quarta sottoposta a fermo di indiziato di delitto per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
L’appartamento, composto da tre stanze, tutte con letti matrimoniali, era arredato ad hoc per la prostituzione, con luci soffuse, profilattici, fazzolettini e arredi “particolari”. Ogni stanza era stata arredata a tema: una per le prestazioni sadomaso, un’altra per le prestazioni di gruppo e la terza per i clienti più romantici. Le stanze, erano tutte dotate di una luce esterna che indicava la presenza di un cliente e quindi della prestazione in corso.
La quarta donna, brasiliana, si occupava delle mansioni di tenutaria della casa d’appuntamenti gestendo i clienti e individuando quale delle 3 sudamericane dovesse appartarsi con il cliente di turno, e fosse più portata per “quel tipo” di prestazione in base alla tipologia dei servizi offerti dalla casa.

Alla donna che gestiva l'attività le altre ragazze dovevano versare ogni giorno la quota di 50 euro a titolo di compenso.
 

GUARDA IL VIDEO DELL'APPARTAMENTO

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento