San GiovanniToday

Cuore nazionale presenta “Punto ascolto donna”

Sabato 15 novembre dalle 10.00 alle 16.00 la sede dell'associazione "Cuore Nazionale" di Piazza Tuscolo inaugura Punto ascolto donna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Sabato 15 novembre dalle 10.00 alle 16.00 la sede dell'associazione "Cuore Nazionale" di Piazza Tuscolo inaugura e presenta "Punto Ascolto Donna", un progetto annuale di assistenza, supporto e orientamento per il genere femminile promosso grazie all'iniziativa del vice presidente di Cuore Nazionale, Rossella Castelli. «Durante le 8 ore di svolgimento della prima iniziativa - spiegano il presidente di Cuore Nazionale, Andrea Di Maso, insieme al segretario Stefano Lantieri e a Rossella Castelli - sarà data al pubblico femminile la possibilità di avere assistenza e supporto in loco. Le tematiche che Punto Ascolto Donna affronterà sono: 1) violenza di genere (assistenza psicologica e legale e tecniche di difesa personale); 2) universo femminile (assistenza e orientamento per la difficile conciliazione vita-lavoro); 3) impresa donna (mondo del lavoro, aspetti fiscali, finanza agevolata). Per l'attuazione di questo piano di assistenza alle donne, durante i prossimi 12 mesi - spiegano ancora Castelli, Lantieri e Di Maso - verranno inoltre agevolati incontri con operatori familiari (colf e badanti) e corsi di formazione e orientamento per la vita domestica e familiare. Non sfuggirà - concludono gli esponenti di "Cuore Nazionale" - come in un momento difficilissimo per l'Italia e anche per la città di Roma, come associazione abbiamo voluto offrire un contributo dal profondo valore e interesse sociale. La crisi che stiamo attraversando, infatti, non è solo caratterizzata da una drammatica dispersione dei valori fondamentali, ma tocca in primo luogo la sfera sociale: dal tema dell'incolumità delle donne a quello degli equilibri familiari e dell'indispensabile conciliazione famiglia-lavoro che limita o impedisce tantissime donne nell'inserimento pieno e libero nel mondo del lavoro".

I più letti
Torna su
RomaToday è in caricamento