San GiovanniToday

Via Appia: litigano e gli rompe due vertebre, un arresto

I carabinieri hanno notato l'aggressore mentre correva lungo via Appia Nuova. Prima aveva avuto la lite con l'uomo di 51 anni ricoverato con una duplice frattura vertebrale

Un cittadino romeno di 51 anni è stato ricoverato con una duplice frattura vertebrale e prognosi di 30 giorni. Le ferite sono dovute a una lite nata da futili motivi, avuta avuta qualche ora prima con un connazionale di 33 anni, arrestato dai Carabinieri della Compagnia Roma Casilina coadiuvati dai militari della Compagnia Speciale di Roma.
I carabinieri, intorno alle 3 di questa notte hanno notato il 33enne mentre correva a perdifiato lungo via Appia Nuova. Fermato per un controllo, l’uomo è risultato ricercato per l’aggressione ai danni del 51enne. La vittima è tuttora ricoverata in osservazione al Policlinico Casilino mentre il suo aggressore è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo che si terrà questa mattina a piazzale Clodio. Dovrà rispondere di lesioni personali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento