San GiovanniToday

Troppo fumo dal barbecue, il vicino non gradisce e finisce in rissa

Tre le persone finite in manette. Ferito da una coltellata un 44enne

Pugni, bastonate e coltellate. Rissa ad ora di pranzo ieri a Villa Fiorelli, dove sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare una rissa scoppiata in via della Sazione Tuscolana, all'interno di alloggi di fortuna

I militari hanno arrestato due cittadini romeni di 44 e 48 anni e un cittadino del Marocco 47enne, tutti con precedenti e senza fissa dimora, con l'accusa di rissa aggravata e lesioni personali. La rissa è scoppiata verso ora di pranzo, quando il fumo del barbecue, acceso dai due cittadini romeni e su cui stavano arrostendo delle salsicce, ha infastidito il 47enne marocchino. 

Da qui sono volati pugni, bastonate e coltellate; il cittadino nordafricano, infatti, brandendo la lama di un coltello, ha ferito sulle braccia il 44enne romeno. Quando i militari sono intervenuti hanno dovuto faticare un bel po' per riportare la calma tra i tre ed hanno sequestrato il coltello e il bastone rinvenuto sul posto. 

Il 44enne ferito è stato portato presso il pronto soccorso dell'ospedale Vannini, dove è rimasto ricoverato, piantonato dai Carabinieri, per una frattura ad una costola. Gli altri due arrestati sono stati accompagnati in caserma dove saranno trattenuti, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento