San GiovanniToday

Sardine a Roma, fervono i preparativi per il 14 dicembre: "Riempiamo piazza San Giovanni"

Il 14 dicembre il movimento delle Sardine si è dato appuntamento all’ombra della basilica lateranense. Sardine di Roma: “Siamo in tanti e saremo sempre di più”

E’ nato in rete come un movimento spontaneo anti Salvini. E nel giro di poche settimane è cresciuto. "Banchi di Sardine" hanno conquistato le piazze di Bologna, Modena, Rimini, Firenze e Napoli. Sull’onda della protesta anti populista, io giovani che stanno animando questo movimento, mirano ora a fare il piano anche nella Capitale. Obiettivo: riempire Piazza San Giovanni. 

Una piazza simbolica

Un traguardo ambizioso perché quella, storicamente una piazza di sinistra, è stata di recente conquistata proprio dal leader leghista e dai suoi alleati di centrodestra. E’ dunque fondamentale, per un movimento costituito soprattutto dai trentenni, ovvero da una generazione troppo spesso tenuta ai margini, non steccare l’appuntamento. Servono centomila sardine per riempire, sabato 14 dicembre, la piazza all’ombra della basilica lateranense.

No alla politica dell'odio

"Fervono i preparativi delle sardine romane che stanno lavorando per scendere in piazza, unite e consapevoli che questo fenomeno sta risvegliando l'intera nazione. Siamo di fronte a un momento storico particolare, il nostro impegno è quello di dare il massimo per opporci alla politica dell'odio" si legge in una nota che le Sardine di Roma hanno diramato, per lanciare l’appuntamento nella Capitale.

Piazza San Giovanni Sardine-2

Riempire piazza San Giovanni

"Mancano solo due settimane e sempre più persone, ogni giorno, ci palesano il loro interesse: in tanti si offrono per dare una mano, per dire 'io ci sono', per fare in modo che piazza San Giovanni torni a parlare di sentimenti di unità e impegno civile. C'è la consapevolezza dell'enorme responsabilità di riempire una piazza come quella di San Giovanni ed è proprio per questo che la macchina organizzativa si sta adoperando per contribuire alla realizzazione di questo evento”. L’obiettivo è ambizioso. Deve essere “impeccabile, come lo sono state tutte le manifestazioni delle sardine tenutesi nelle piazze italiane finora".

Il messaggio delle Sardine

Ma non basta replicare quanto di buono è stato fatto nel resto d’Italia. Quella prevista nella Capitale non è una delle tante adunate che, nel volgere di poche settimane, hanno portato alla crescita esponenziale del movimento. L’appuntamento romano è di portata nazionale. Ed è una sorta di banco di prova. I giovani che lo stanno organizzando si dichiarano comunque fiduciosi.  "Siamo in tanti e saremo sempre di più. Il fenomeno delle Sardine, città dopo città, sta crescendo come una voce sola. Questa voce arriverà a Roma e l'obiettivo è quello di portare tantissima gente in piazza per dare coraggio alla politica del buon senso, lontana dalle logiche della paura del diverso". All’appuntamento di Piazza San Giovanni mancano ormai meno di due settimane. Il conto alla rovescia è già partito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento