San GiovanniToday

Appio-Tuscolano: cambiano i nomi di tre fermate metropolitane

Anche l'Assemblea Capitolina, come del resto quella municipale, si è dichiarata favorevole a cambiare il nome di tre stazioni metropolitane. La modifica riguarderà le stazioni di Furio Camillo, Arco di Travertino e Giulio Agricola

La proposta d'intitolare la fermata metropolitana di Furio Camillo all'Alberone,  non è di oggi. Lo scorso novembre, sulla scia emotiva derivante dalla sostituzione del vecchio leccio con il nuovo, il Sindaco Marino aveva già mostrato la propria disponibilità ad accogliere la suggestiva proposta.

LA PROPOSTA DELL' ALBERONE - In quell'occasione Fulco Pratesi, Presidente onorario del WWF, aveva avanzato un interrogativo. "Perchè  questa fermata di metro - si era chiesto lo storico ambientalista - non si chiama Alberone? Quest’albero è un simbolo, una sorta di porta fortuna per il quartiere”.   L’invito venne immediatamente colto dal Sindaco, che promise di proporre alla Giunta "di chiamare la stazione Alberone oppure di aggiungere la parola Alberone” al nome di Furio Camillo.

L'ASSEMBLEA CAPITOLINA - Non ci risulta che la sua squadra di governo abbia già avvallato l'indicazione del Sindaco. Tuttavia, nel solco di quella proposta, si registrano delle novità in Campidoglio. L'Assemblea capitolina  ha infatti approvato un ordine del giorno, collegato al bilancio 2015, che è stato presento dal Capogruppo della Lista civica Marino Luca Giansanti, insieme alla Consigliera Rita Paris. Con il documento viene proposto di aggiungere ai nomi di tre fermate della metro A anche delle indicazioni legate a luoghi culturali e storici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE NUOVE STAZIONI - La proposta di modificare i nomi delle stazioni metropolitane in Furio Camillo-Alberone, Arco di Travertino-Parco delle Tombe Latine e Giulio Agricola-Parco degli Acquedotti,lo scorso dicembre è già stata approvata all'unanimità,  anche dal Consiglio del Municipio VII. La possibilità che presto siano adottate le nuove denominazioni, a questo punto sembra del tutto concreta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento