San GiovanniToday

Mura Aureliane, nel futuro c'è un parco. Nel presente un giardino degradato

Mura Latine: il progetto da realizzare ed il presente da gestire

Un parco in grado di valorizzare le imponenti vestigia delle Mura Aureliane. Più che un sogno, un traguardo da conseguire nel rispetto di quanto già previsto nell'ambito di programmazione strategica delle Mura. Un aspetto considerato nel Piano Regolatore cittadino, che finorà è però rimasto sulla carta.

L'area verde da preservare 

Se nel futuro delle Mura Aureliane c'è la costituzione di un parco di 5 chilometri, da porta Metronia a Campo Boario, nel presente bisogna fare i conti con questioni più stringenti.  Occorre, in sostanza,  mantenere in stato decoroso l'area verde più fruita. Quella che il Comitato delle Mura Latina e veva ottenuto in affidamento da Roma Capitale. Un'adozione cui, in polemica con l'amministazione cittadina, si è deciso di rinunciare

Il Parco delle Mura

Oggi, quel giardino che veniva scrupolosamente curato, è diventanto irriconoscibile. I cestini non vengono svuotati con la necessaria regolarità ed i rifiuti vengono sparsi su tutto il verde. Le panchine, arricchite di cartoni e trapunte, si sono trasformati in giacigli  èer la nottee gli arredi sono stati assaltati dai soliti vandali armati da bombolette spray. "Quel parco, situato tra porta Metronia e via Numidia, era stato inaugurato solo nel 2009. "Si trova in un contesto meraviglioso ed è costato circa 1,5 milioni di euro all'amministrazione – spiega Annabella D'Elia  presidente del Comitato Mura Latine – per due anni lo abbiamo gestito, curato e vigilato noi cittadini, facendo risparmiare decine di migliaia di euro a Roma Capitale". Poi la decisione di lasciare l'onere. Senza per questo riunnciare al sogno del parco lineare. Cinque chilometri, su 19 complessivi della cinta muraria, sono stati già oggetto di  uno studio, di analisi e proposte progettuali di cui si trova qualche traccia anche sul sito di Roma Capitale. 

A piedi nel futuro parco

Da settembre, una volta al mese, il Comitato Mura LAtina insieme all'INARCH Lazio ed al Diparitmento di Architettura e Progetto della Sapienza, ha avviato un programma di iniziative che punta a far riscoprire le potenzialità delle mura. L'obiettivo è promuovere il parco urbano, attraverso un percorso che si sviluppi lungo le mura. Percorsi guidati, seminari di approfondimento, dibattiti pubblici. di cui si sono svolti già i primi due appuntamenti, a settembre ed ottobre. Tante iniziative per mettere a nudo le criticità, valutare le condizioni delle antiche vestigia. E soprattutto per rilanciare un progetto rimasto per troppo tempo nei cassetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento